Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Per saperne di più o negare il consenso clicca su `Maggiori informazioni`. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.

logotype
12 -December -2017 - 13:13

FALEGNAME

PIALLETTO

La forma di questo pialletto, allusiva a un drago, unisce l'estetica alla funzionalità. Appartiene a un gruppo di 4 pialle di varia misura una delle quali reca inciso l'anno di costruzione di cui si leggono solo le due cifre iniziali (1 e 6) che ne permettono in ogni caso la datazione al XVII secolo. Si tratta quindi di pialle coeve alla costruzione dell'organo del santuario.

bcl

TORNIO PER LEGNO

Il tornio, a pedale e volano a manovella,  è stato costruito da Pietro Bertini nella sua casa in contrada Gatti, frazione di Castione Andevenno, vicinissima a Triangia e gravitante su Sondrio. Il giovane Bertini si fece un periodo di apprendistato presso un falegname del capoluogo per costruire da sé le parti in legno mentre dovette ricorrere a un fabbro di Fusine per quelle in ferro, pagandolo con giornate di lavoro. Una volta costruito il tornio si mise a produrre piatti di legno (ciapei) ) che smerciava al mercato di Sondrio arrotondando così il bilancio familiare. Le notizie sono state raccolte negli anni '70 del secolo scorso dalla viva voce del costruttore. L'individuazione del tornio la si deve a Ivan Fassin, che gli dedicò un articolo sulla "Rassegna economica della Provincia di Sondrio" e mise in contatto il museo con il proprietario. Nella foto compaiono anche, a sinistra, tre pialle e a destra la vetrina con gli attrezzi della bottega del carradore sondriese Angelo Venini.

bcl

2017  Museo Etnografico Tiranese  globbersthemes joomla templates